Intempo e gli specialisti

Intempo forma e mette a disposizione figure specializzate, flessibili e in grado di operare in sicurezza per sé e per l’intero contesto.

Centinaia di Lavoratori, oggi stabilmente occupati nei porti italiani, sono giovani formati da Intempo a partire dal 2002, avviati con contratti a tempo determinato e successivamente nella quasi totalità assunti dalle imprese portuali e dalle Agenzie previste dall’art. 17  della legge di riforma dei porti.

Rilevante è stato (e continua ad essere) l’investimento nella formazione ed in particolare nella formazione alla sicurezza.

I fattori di rischio in un porto sono elevati e soltanto con la piena consapevolezza dell’importanza dei dispositivi di sicurezza individuale, del flusso organizzativo e logistico che si muove insieme ed accanto alle persone, dei piani di sicurezza che impongono regole e procedure, i giovani lavoratori possono essere inseriti in un ambiente lavorativo complesso ed articolato.

Intempo ha sperimentato e consolidato, in collaborazione dei tecnici e degli operatori delle Imprese clienti e con il contributo dei tecnici territoriali e degli enti preposti, moduli di formazione innovativi sulla sicurezza, in applicazione delle normative vigenti ma considerando anche con attenzione i linguaggi, le tecnologie, i modelli che possono destare l’attenzione dei giovani.

Obiettivi della formazione per operatori della logistica portuale, nelle diverse specializzazioni:

  • muoversi agevolmente ed in maniera consapevole nell'ambiente di riferimento (il porto e la nave), individuando e descrivendo le relazioni interorganizzative che lo strutturano
  • inserirsi in modo efficiente ed efficace nel processo organizzativo adottando quei comportamenti che consentano di operare in modo sicuro e corretto ai fini di salvaguardare la sua sicurezza ed integrità e quella dei colleghi
  • conoscere le procedure, i mezzi e le attrezzature per l'esecuzione delle pertinenti operazioni  di movimentazione di merci in area portuale.
  • conoscere le normative di sicurezza generale e specifiche dell’ambito portuale e delle mansioni da realizzare
  • conoscere i meccanismi del lavoro temporaneo in ambito portuale